Programma gite

A N N O   2 0 1 8

 

11  M A R Z O 

Ciclopedonale del Lago di varese
lido di varese (VA)

Partenza: ore 7,30 dal piazzale della chiesa.
Tempo di percorrenza: ore 6,30 (Km. 28)

Ventotto chilometri. Tanto misura l’anello che circonda il Lago di Varese, una pista attrezzata decisamente unica e affascinante per i suoi suggestivi scorci, che al verde dell’abbondante vegetazione uniscono l’azzurro del lago. 

 


 8   A P R I L E

MONTEVIASCO m. 975 / SENTIERO DIDATTICO “MONTEVIASCO, CUREGLIA, MONTEVIASCO”  PONTE DI PIERO (VA)

 

Partenza: ore 7,30 dal piazzale della chiesa.
Tempo di percorrenza: ore 1,00 a Monteviasco / ore 3,30 intero anello – dislivello m. 426 ↑

Monteviasco, il borgo appeso a un filo, perché qui non arrivano le strade ed è possibile raggiungerlo solamente servendosi della funivia o del sentiero costituito un tempo da 1442 gradini oggi ridotti di numero a causa della ristrutturazione dello stesso. L’abitato si affaccia sul Lago Maggiore, per arrivarci si sale da Luino verso Dumenza fino alla località Ponte di Piero da cui parte la funivia.

 


2 9  A P R I L E

PIZZONI DI LAVENO m. 1035  /  MONTE NUDO m. 1235

VARARO (VA)

 

Partenza: ore 7,30 dal piazzale della chiesa.
Tempo di percorrenza: ore 4,30 – dislivello m 490 ↑

Da Varese si raggiunge Gavirate, poi Cittiglio. A Cittiglio si seguono le indicazioni per Vararo/Casere/Passo  Del Cuvignone. L’escursione ai Pizzoni di Laveno e al Monte Nudo é una delle più belle e panoramiche del varesotto con vista sul Lago Maggiore e le Alpi. Il percorso fa parte del 3V – Via Verde Varesina e dell’anello della Valcuvia.

 


 1 3   m A G G I O

 

 RIFUGIO PARAFULMINE m. 1536 / PIZZO FORMICO m. 1636

CLUSONE(BG)

            

Partenza: ore 7,00 dal piazzale della chiesa.
Tempo di percorrenza: ore 1,20 al rifugio / ore 1,45 alla vetta – dislivello m 300 / 400 ↑

Si segue la statale della Val Seriana fino a trovare le indicazioni per Gandino e la frazione di Barzizza. Si entra nell’abitato e si seguono le indicazioni per il Rifugio Parafulmine e successivamente per la vetta.

 


2 7   M A G G I O

 

RIFUGIO CROCE DI CAMPO m. 1741 / CIMA PIANCHETTE m. 2158

SAN BARTOLOMEO VAL CAVARGNA (CO)

 

Partenza: ore 6,45 dal piazzale della chiesa.
Tempo di percorrenza: ore 1,30 al rifugio / ore 3,00 alla vetta – dislivello m 460 / 880 ↑.
A San Nazzaro si imbocca a destra Via S. Antonio e si prosegue sino a raggiungere un piccolo parcheggio. Proseguendo a piedi e seguendo i cartelli indicatori si arriva al rifugio e alla dorsale panoramica che porta in vetta.

 


1 7   G I U G N O 

Rifugio brioschi M. 2410 (gRIGNA SETTENTRIONALE)
 lOCALITA’ CAINALLO (LC)

Partenza: ore 6,30 dal piazzale della chiesa.
Tempo di percorrenza: ore 3,30 – dislivello m 975↑.

Lasciata l’auto al parcheggio del Vò di Moncodeno si sale lungo un sentiero che prosegue con continui saliscendi sino al bivio per il rifugio Bietti. Si prosegue dritti seguendo le indicazioni per il Rifugio Bogani. Superato il rifugio si continua a salire sino ai ghiaioni del Grignone e alle catene del tratto finale che portano in vetta.  

 


1°   L U G L I O

RIFUGIO ARP. m. 2446 / CORNO BUSSOLA m. 3023

ESTOUL (AO)

 

Partenza: ore 6,00 dal piazzale della chiesa.
Tempo di percorrenza: ore 1,30 al rifugio / ore 3,30 alla vetta  – dislivello m 625 / 1200 ↑.

Dall’Autostrada Torino-Aosta si esce a Verres, da dove si risale la Val d´ Ayas sino a Brusson. Superato il paese, si prende a destra per Estoul, e si segue la strada sino al suo termine. Lasciata l´auto nell´ampio parcheggio, si segue il segnavia 3B su strada sterrata, che si abbandona per risalire con sentiero lungo i bordi di una pista da sci, ritrovandola più a monte nei pressi di alcune baite. La si segue, inoltrandosi nel vallone di Palasina, e dopo un ultimo ripido tratto si giunge al Rifugio Arp. Tenendosi a sinistra del rifugio, si supera un primo risalto che porta all´Alpe di Palasina e quindi al Lago della Battaglia, che si costeggia sulla destra. Si supera il Lago Pocia, lasciando a destra la deviazione per il colle Palasina e si prosegue lungo il segnavia 3C, avendo il Lago Lungo in basso sulla destra. Risalita una balza erbosa piuttosto ripida, si traversa su una traccia in mezzo a sfasciumi (esposto) fino ad arrivare al Colle Bussola (2824), dove si incontra il tratto più impegnativo. Con facile arrampicata si supera una paretina di pochi metri, attrezzata con scalini e maniglie in ferro, per poi proseguire lungo il crestone di sfasciumi su ripida traccia a tornanti fino alla vetta.

 


14  e  15  L U G L I O    Escursione di due giorni 

PIZZO COCA m. 3050 – VALBONDIONE (BG) 

 

Partenza: ore 8,00 dal piazzale della chiesa.
Dislivello m 2150 ↑.

Primo giorno: si raggiunge in circa 3,00 ore il rifugio Merelli m 1891 ove si pernotta.

Secondo giorno: in 3,00 ore si raggiunge la cima.

Per visualizzare le immagini trascina l’omino sulla punta del segnaposto e attiva schermo intero


9    S E T T E M B R E

RIFUGIO CODA m. 2280 – OROPA (BI)

Partenza: ore 7,00 dal piazzale della chiesa.
Tempo di percorrenza: ore 2,30 – dislivello m 655 ↑.

Dalla stazione superiore della funivia si procede verso il Lago del Mucrone e si risale il ripido sentiero che porta alla Bocchetta del Lago. Si passa sotto le pendici del Monte Mars sino a raggiungere le corde fisse. Con ripide serpentine si sale verso il colle Sella senza raggiungerlo e, lasciandolo sulla destra, in pochi minuti si raggiunge il Rifugio Coda.


7   O T T O B R E

MONTE PALANZONE m. 1436 – ALBAVILLA (CO)

 

Partenza: ore 8,00 dal piazzale della chiesa.
Tempo di percorrenza: ore 1,30 – dislivello m 533↑.

ORE 11,OO SANTA MESSA in memoria di Luigi Frangi, dell’amico Alberto Colombo prematuramente scomparso e di tutti i nostri defunti.

 


Scarica il programma delle attività in formato pdf Gite 2018